Con la legge n. 210/1992, titolata "Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da complicanze di tipo irreversibile a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazioni di emoderivati", è stato riconosciuto il diritto del paziente di vedersi corrispondere un indennizzo nel caso di danno permanente da vaccinazione. Nel 2005 stato introdotto un ulteriore indennizzo in favore delle persone danneggiate da verificatesi a seguito di vaccinazioni obbligatorie. Il diritto all'indennizzo si prescrive in tre anni e deve essere richiesto con apposita domanda indirizzata all'A.S.L. di appartenenza.

Vuoi avere informazioni o prendere un appuntamento?

button contatti