badanti 1 inca

IMPORTANTE:  i lavori domestici e di assistenza alla persona sono assicurati INAIL come tutti gli altri lavori, quindi se si verifica un infortunio sul lavoro con prognosi superiore ai 3 gg IL DATORE DI LAVORO DEVE FARE LA DENUNCIA ALL'INAIL, che indennizzerà l'assicurato dei giorni di inabilità temporanea.

La/il badante deve:
- Avvisare immediatamente il datore di lavoro dell'avvenuto infortunio;
- Recarsi al pronto soccorso e precisare che si tratta di infortunio sul lavoro;
- Consegnare al datore di lavoro la copia del certificato medico con prognosi entro le 48 ore successive all’infortunio anche se è stato spedito telematicamente dai sanitari all'Inail;

Può essere riconosciuto anche l’infortunio che è accaduto sul percorso da e per il lavoro: in questo caso si parla di infortunio in itinere;

PER QUESTO OCCORRE RIVOLGERSI SUBITO AL PATRONATO

IN CASO DI INFORTUNIO SUL LAVORO IL PATRONATO INCA-CGIL TI DA' LE PRIME INFORMAZIONI NECESSARIE, COSI' TI TUTELA NELLA GESTIONE DELLE RICHIESTE CHE SI POSSONO INOLTRARE ALL' INAIL

I SERVIZI DEL PATRONATO INCA-CGIL SONO:

- INVIO RICHIESTA PRIMO PAGAMENTO, SUCCESSIVI ACCONTI E SALDO DI INDENNITA' di TEMPORANEA ALL'INAIL;
- SEGUIRE LA PRATICA IN TUTTI I SUOI  ASPETTI AMMINISTRATIVI E  SANITARI;
- RICHIESTA  RIMBORSO FARMACI, TUTORI E CICLI DI TERAPIE.

Per prendere appuntamento telefonare ai seguenti numeri:
051 6087169; 051 6205515; 051 8658512; 051 6116200
Oppure scrivere email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Infine, puoi contattarci tramite questo stesso sito internet

previdenza

salute

migrazione

assistenza

sedi

contatti

fb

twitter