esenzione-ticketSono state prorogate a tutto il  2016 le misure regionali di sostegno ai lavoratori colpiti dalla crisi economica e alle famiglie in forte difficoltà.
In particolare il provvedimento, approvato dalla Giunta Regionale in data 28.12.2015, riguarda i lavoratori che hanno perso l'occupazione, sono in cassa integrazione, in mobilità o con contratto di solidarietà, e garantisce l'esenzione dal pagamento del ticket per visite ed esami specialistici. L'esenzione riguarda anche i famigliari a carico.

Il provvedimento garantisce inoltre l'assistenza farmaceutica alle famiglie in situazioni di estremo disagio sociale, individuate o in carico ai servizi sociali dei Comuni: viene assicurata la distribuzione gratuita dei farmaci in fascia C.

Per esercitare il diritto all'esenzione i lavoratori devono presentare agli sportelli dell'Azienda USL di riferimento e compilare il modulo di autocertificazione. L'esenzione viene garantita fino a che non cambia la condizione lavorativa della persona. Qualora perda il diritto all'esenzione, il lavoratore deve comunicarlo tempestivamente all'Azienda USL.

Hai bisogno di aiuto? Contattaci!

previdenza

salute

migrazione

assistenza

sedi

contatti

fb

twitter