600600p1981EDNmainesodato5

Entro il prossimo 2 marzo, i 30mila 700 lavoratori esodati inseriti  nell’ottava  salvaguardia dovranno presentare la domanda di ammissione: la scadenza è prevista dalla Legge di Stabilità. L’Inps e il Ministero del lavoro forniscono le prime indicazioni per la gestione delle domande, in attesa dei successivi documenti di prassi. Il riferimento normativo per l’ottava salvaguardia esodati è contenuto nei commi da 214 a 216 dell’articolo 1 della Legge 232/2016.

previdenza

salute

migrazione

assistenza

sedi

contatti

fb

twitter